Carried interest: reddito di lavoro o di capitale?

La recentissima risposta ad interpello n. 407 del 24 settembre 2020 offre lo spunto per ritornare sul problema (ahinoi ancora dai confini incerti) della qualificazione dei redditi derivanti da partecipazioni con diritti patrimoniali rafforzati (i cd. carried interest) assegnati ai key managers nell’ambito di piani di incentivazione (già da noi affrontato nel precedente contributo https://www.carmini-law.com/carried-interest-e-nuovi-strumenti-partecipativi/).…

Rivalutazione dei beni di impresa: le molteplici opportunità per le imprese

Il Decreto Agosto, tra le varie misure previste a sostegno dell’economia, ne presenta una di particolare interesse per le imprese italiane: la possibilità, prevista dall’art. 110 del suddetto decreto, di rivalutare (ad un costo estremamente ridotto) i propri beni aziendali. La rivalutazione che, a differenza di quelle passate, può essere effettuata anche per singoli beni…

I nuovi paradigmi nei rapporti di filiera e l’importanza delle reti di impresa a seguito della emergenza Covid

Il Covid-19 ha avuto e continua ad avere un forte impatto sull’economia mondiale. L’emergenza, oltre a stravolgere le abitudini quotidiane di ogni singola persona, ha determinato la chiusura di molte attività industriali, pregiudicando così la capacità produttiva e di approvvigionamento di alcune filiere nazionali ed internazionali. La portata di simile sconvolgimento è connessa alle peculiarità…

CGUE: Stop alla ritenuta sui dividendi distribuiti a società estere in perdita fiscale

I dividendi transfrontalieri sono materia frequentemente all’ordine del giorno, perché la tassazione dei flussi reddituali tra consociate residenti in diverse giurisdizioni tributarie è fondamentale nella pianificazione strategica di qualsiasi ramificazione internazionale di gruppi di impresa. Trattasi di contesto normativo in continua evoluzione, con costante aggiornamento di regole domestiche, convenzionali (ossia derivanti da accordi bilaterali tra…

Il nuovo contraddittorio preventivo al banco di prova: tra buoni propositi dell’Agenzia e dubbi interpretativi

A partire dal 1° luglio è entrata in vigore la norma che dovrebbe, almeno negli intenti, stravolgere l’ambito di applicazione del contraddittorio preventivo in materia di accertamento dei tributi erariali (limitatamente alle sole imposte dirette e all’IVA), anticipando la tanto auspicata dialettica tra Fisco e contribuente – in un’ottica collaborativa – già nella fase istruttoria,…

COVID-19 E Trattamento dei dati personali

L’emergenza sanitaria in corso e i provvedimenti governativi assunti nel tentativo di arginarla hanno posto e pongono molti interrogativi, in punto di trattamento dei dati personali. In questo frangente, svariati diritti fondamentali, tra cui, appunto, quello alla protezione e alla riservatezza dei dati, vengono in tensione e necessitano, inevitabilmente, di bilanciamento. Il Regolamento UE n.…

Effetti del lockdown sulle imprese: Il Governo prova a spingere sulla ricapitalizzazione

Il D.L. n. 34/2020, meglio noto come Decreto Rilancio, arricchisce il pacchetto di misure finalizzate a sostenere le imprese e a favorire la ripresa delle attività economiche dopo la repentina interruzione dovuta alla diffusione del virus Covid-19. Tra gli interventi previsti dal provvedimento legislativo in commento, si segnala quello di cui all’art. 26, rubricato “Rafforzamento…

Covid-19 e diritto d’impresa: quando le perdite determinate dalla pandemia non vanno considerate?

Gli effetti della crisi economica derivante dall’attuale situazione di emergenza sanitaria sono sotto gli occhi di tutti e stanno determinando, per le imprese, una generalizzata crisi di liquidità, destinata a perdurare nel breve-medio periodo, cumulandosi anche con gravi perdite economiche. Per far fronte a questo effetto, nel Decreto Legge n. 23/2020 (c.d. “Decreto Liquidità”, pubblicato…